Author:Sandra Petrignani

Sul romanzo di Giovanna De Angelis (L’Unità, 24/1/’14)

[caption id="attachment_3075" align="alignleft" width="128"] G. De Angelis[/caption] Capita che le esperienze estreme della vita producano letteratura sul crinale delicato della testimonianza e della fiction. Così quando Giovanna De Angelis, gravemente malata, mi chiese di leggere il romanzo che aveva scritto, il suo primo romanzo, durante quei...

Read More

Peter Stein, intervista (L’Unità 18/1/14)

[caption id="attachment_3068" align="alignleft" width="300"] Una scena di "Ritorno a casa" con tutti gli attori[/caption] Nel foyer del Palladium, durante l'intervallo di un magnifico Ritorno a casa di Harold Pinter, ripresa romana (fino al 26 gennaio) dello spettacolo che ha debuttato a Spoleto nel luglio scorso, Peter...

Read More

AIUTIAMO LIETTA MANGANELLI

Lietta Manganelli, la figlia di un grande scrittore italiano scomparso, versa in gravi condizioni di salute (miastenia) e in una gravissima situazione di indigenza. I tagli alla sanità la costringono adesso a pagarsi tutte le costosissime cure mediche, senza alcun rimborso. Invito tutti quelli che hanno...

Read More

Scherzi da scrittore, Joyce e Malerba (succedeoggi.it) 4/12/12

[caption id="attachment_3051" align="alignleft" width="150"] Gigi Malerba[/caption] Ricevo per caso nello stesso giorno due piccoli libri preziosi. I neologissimi di Luigi Malerba, e l’inedito  -fin qui-  Finn’s Hotel di James Joyce. Non so quale leggere per primo perché mi attirano molto entrambi, e mi butto allora subito a guardare le introduzioni,...

Read More

Anna Banti nei Meridiani (Il Foglio, 2/11/13)

La storia va raccontata come si ascolta il mare in una conchiglia: rumore lontano del tutto irreale, eppure perfettamente evocato. Così scriveva Anna Banti i suoi romanzi storici, «inventando dal vero», con una capacità di straniamento da narratore, che lo storico, il saggista non può...

Read More

Gli epistolari negletti (LEFT, 26/10/13)

[caption id="attachment_3000" align="alignleft" width="240"] Gadda[/caption] Cerimonioso è l’aggettivo che ricorre più spesso quando si parla di Carlo Emilio Gadda. Ogni volta che il Gaddus, come si definiva lui stesso, compare nei ricordi degli amici o dei comuni testimoni della sua sofferta umanità eccolo alle prese con...

Read More