Notizie dal Blog

Immaginazione 308. Ricordo di Clara Sereni

[caption id="attachment_5230" align="alignleft" width="224"] Clara Sereni[/caption] Clara Sereni si diceva «agli arresti domiciliari» per la sua malattia, che forse era la conseguenza di un tumore che credevo avesse risolto. Credevo l’avesse risolto da quando, sei anni fa all’incirca, me ne aveva parlato per la prima volta....

Il 3 dicembre Addio a Roma a Teatro

Lunedì 3, a Roma, al Teatro Vascello in via Carini, alle ore 21,00, lettura scenica di ADDIO A ROMA con MANUELA KUSTERMANN e PAOLA PITAGORA all’interno della bella rassegna dedicata agli anni artistici di Piazza del Popolo....

Il senso di colpa di Pasternak (IlFoglio 20/10/18)

[caption id="attachment_5196" align="alignleft" width="300"] Julie Christie e Omar Sharif nel film tratto dal Dottor Zivago[/caption] Ci sono personaggi di romanzo che sono stati uomini e donne in carne e ossa. Ci sono scrittori che hanno fatto letteratura della propria vita. Ci sono narratori che vengono ricordati...

Perché Natalia (rivista Appennino, n.7)

  [caption id="attachment_5162" align="alignleft" width="300"] Natalia a 30 anni. F. Oreste Molina[/caption] Confesso che non sapevo, prima di scriverci su un libro, quanto il corpo a corpo stabilito con Natalia Ginzburg nello studiarla e raccontarla avrebbe avuto conseguenze importanti, non solo nella mia relazione con lei da...

Immaginazione n.307

Arrivano libri omaggio ogni tanto con la posta, spediti da autori o da editori. Spesso non sono esattamente i testi che uno ha voglia di leggere e viene subito un certo senso di colpa. Ma può succedere anche il contrario. Ultimamente, al ritorno da un...

Da Beckett a Morante (L’Immaginazione n 306)

Mi piacciono le biografie, mi piacciono gli epistolari. E non posso non salutare con entusiasmo la decisione dell’Adelphi di pubblicare i quattro volumi delle Lettere di Samuel Beckett, dei quali è uscito ora il primo nella traduzione di Massimo Bocchiola e Leonardo Marcello Pignataro e...

LA SCELTA DI SUSI, racconto per l’estate (IlFatto, 24/7/18)

La madre dice: «Non c’è stato verso di farle fare il bagno». E lui, che ha appena appoggiato la sacca sul pavimento: «Speravo avessi finito col convincerla, al telefono parlavi di un capriccio». Si è già tolto camicia e pantaloni - giacca e cravatta le...

Scritto per il Festival Letterature 2018 Roma/Massenzio

                       Alice nel Paese delle Parole Ambigue Avevo intorno ai sette anni quando mia nonna spalancò per me la porta di un territorio magico che fin lì ignoravo. Fu il mio passaggio attraverso lo specchio, il mio viaggio nel Paese delle Meraviglie: le meraviglie delle parole...

Diario di una candidata allo Strega (Il Fatto, 19/6/18)

E siamo sul pulmino, in un clima da gita scolastica, veniamo dal Festival Letteratura di Salerno diretti a I luoghi della scrittura di San Benedetto del Tronto. Due delle varie tappe di un tour (ci porterà anche a San Pietroburgo) in cui sono coinvolti i...

Del camminare e di Bernhard (Immaginazione 305)

[caption id="attachment_5051" align="alignleft" width="190"] Thomas Bernhard[/caption] Vivo in campagna più che in città e, quando il tempo me lo permette, vado a passeggiare con i miei cani. Faccio più o meno sempre due tre sentieri intorno alla casa, un percorso fra i tre e i cinque...