Notizie dal Blog

Elogio dei traslochi (L’Immaginazione 311) maggio-giugno 2019

Dicono che traslocare sia uno degli eventi più stressanti e faticosi della vita. E’ anche una grande occasione per far pulizia e finalmente liberarsi del superfluo. Scarpe, vestiti che ci ostiniamo a conservare perché «ancora mettibili», ma poi non li mettiamo mai: sono passati di...

Trevi e Metastasio (L’Immaginazione n.310, aprile 2019)

[caption id="attachment_5259" align="alignleft" width="259"] Pietro Metastasio[/caption] «Se a ciascun l’interno affanno/ si leggesse in fronte scritto,/ quanti mai che invidia fanno/ vi farebbero pietà». Era l’insegnamento di mia nonna per convincermi a non ritenere mai gli altri più fortunati di me. Nella mia ingenuità di bambina...

Immaginazione 309 (gennaio-febbraio 2019)

[caption id="attachment_5240" align="alignleft" width="300"] Eleonora Marangoni[/caption] Sono nella giuria di un premio, il Neri Pozza, che la casa editrice dedica a romanzi inediti. Possono partecipare illustri sconosciuti come nomi famosi, purché non con testi di genere. Vince, insomma, un romanzo-romanzo di qualità, che è proprio qualcosa...

Immaginazione 308. Ricordo di Clara Sereni

[caption id="attachment_5230" align="alignleft" width="224"] Clara Sereni[/caption] Clara Sereni si diceva «agli arresti domiciliari» per la sua malattia, che forse era la conseguenza di un tumore che credevo avesse risolto. Credevo l’avesse risolto da quando, sei anni fa all’incirca, me ne aveva parlato per la prima volta....

Il 3 dicembre Addio a Roma a Teatro

Lunedì 3, a Roma, al Teatro Vascello in via Carini, alle ore 21,00, lettura scenica di ADDIO A ROMA con MANUELA KUSTERMANN e PAOLA PITAGORA all’interno della bella rassegna dedicata agli anni artistici di Piazza del Popolo....

Il senso di colpa di Pasternak (IlFoglio 20/10/18)

[caption id="attachment_5196" align="alignleft" width="300"] Julie Christie e Omar Sharif nel film tratto dal Dottor Zivago[/caption] Ci sono personaggi di romanzo che sono stati uomini e donne in carne e ossa. Ci sono scrittori che hanno fatto letteratura della propria vita. Ci sono narratori che vengono ricordati...

Perché Natalia (rivista Appennino, n.7)

  [caption id="attachment_5162" align="alignleft" width="300"] Natalia a 30 anni. F. Oreste Molina[/caption] Confesso che non sapevo, prima di scriverci su un libro, quanto il corpo a corpo stabilito con Natalia Ginzburg nello studiarla e raccontarla avrebbe avuto conseguenze importanti, non solo nella mia relazione con lei da...

Immaginazione n.307

Arrivano libri omaggio ogni tanto con la posta, spediti da autori o da editori. Spesso non sono esattamente i testi che uno ha voglia di leggere e viene subito un certo senso di colpa. Ma può succedere anche il contrario. Ultimamente, al ritorno da un...

Da Beckett a Morante (L’Immaginazione n 306)

Mi piacciono le biografie, mi piacciono gli epistolari. E non posso non salutare con entusiasmo la decisione dell’Adelphi di pubblicare i quattro volumi delle Lettere di Samuel Beckett, dei quali è uscito ora il primo nella traduzione di Massimo Bocchiola e Leonardo Marcello Pignataro e...