Notizie dal Blog

Nel nome di Dacia (Bio’s, marzo-aprile ’22)

[caption id="attachment_41349" align="alignleft" width="398"] Il nuovo libro di Dacia Maraini su Pasolini[/caption] Se il nome contiene un augurio, Dacia Maraini era destinata a essere unica. Quel nome di battesimo ce l’ha solo lei. Si pensa alla dacia dei russi (ma non c’entra niente). Me l’ha spiegato...

Ritratto di signora (Immaginazione 328, marzo-aprile ‘22)

[caption id="attachment_41343" align="alignleft" width="334"] Ginevra Bompiani[/caption] Ho conosciuto Ginevra Bompiani nella metà degli anni Ottanta e l’ho sempre collegata a un’impressione di luce. Anche quando è ispida, e sa esserlo fortemente, non perde una sua caratteristica di luminosità. Forse la pelle chiara, i capelli a caschetto...

Il dolore dei bambini (Foglio, 4/3/22)

[caption id="attachment_41338" align="alignleft" width="197"] Polina[/caption] Fra i bambini già morti nell’Ucraina assediata da Putin, una di sei anni ferita in modo irreparabile sotto un bombardamento a Mariupol, e di cui non si sa il nome, è stata ribattezzata “la bambina dal pigiama con gli unicorni rosa”....

Maria Corti e il Fondo Manoscritti (IlFoglio, 26/2/22)

[caption id="attachment_41332" align="alignleft" width="470"] Maria Corti[/caption] «La vita letteraria di quegli anni era un percorso magari non bene decifrabile, ma di illimitata felicità». Gli anni cui allude qui Maria Corti, signora della critica, di semiotica, di studi danteschi, di organizzazione culturale, sono quelli del dopoguerra. Tutto...

E/o, storia di una casa editrice innamorata (IlFoglio, 23/2/22)

Il libro s’intitola L’editore presuntuoso (e/o, 250 pagine,10 euro), ma non direi che Sandro Ferri, l’autore-editore, lo sia. A meno di non considerare presunzione la giusta fierezza per un’impresa riuscita. Un’impresa, oltretutto, particolarmente difficile, e oggi più che mai: fondare e soprattutto far fiorire una...

La madre geniale: Maria Giudice (Foglio, 18/2/22)

[caption id="attachment_41316" align="alignleft" width="240"] Maria Giudice[/caption] Maria Giudice, virgola, la madre di Goliarda Sapienza. Da quando la figlia è diventata molto più famosa di lei, anche a Maria è toccata la sua fetta di celebrità. Ma quanto ingiustamente limitata e di deriva per un’attivista politica, sindacalista,...

Scrittori librai (L’Immaginazione 327)

[caption id="attachment_41307" align="alignleft" width="349"] Nadia Dalle Vedove[/caption] Due fra i libri che ultimamente mi è piaciuto di più leggere sono stati scritti da librai. Giovanni Spadaccini - «libraio d’occasione» quarantenne di Reggio Emilia - ha scritto per Utet Compro libri anche in grande quantità (185 pagine,...

Scrittura o lettura? (Il Foglio, 21/1/22)

[caption id="attachment_41300" align="alignleft" width="266"] Antonella Cilento[/caption] Ogni volta che sento parlare di scuole di scrittura (e succede sempre più spesso) mi viene in mente l’irresistibile libro Corso di lettura creativa, di Franco Mimmi (Lampi di stampa, 2011), in cui l’autore, un bolognese che vive a Maiorca,...

Il Meridiano Dacia Maraini (IlFoglio, 17 dicembre ’21)

[caption id="attachment_41295" align="alignleft" width="435"] Dacia Maraini[/caption] Basterebbero alcuni titoli per capire quanto sia centrale l’infanzia nell’immaginario di Dacia Maraini: Viollca la bambina albanese, La bambina e il sognatore, Il bambino Alberto, le interviste sull’infanzia E tu chi eri?  Più i tanti bambini che s’incontrano nelle sue...

George Sand e i bambini (IlFoglio 3 dicembre 2021

Uno dice George Sand e subito pensa a una signora stravagante, nata a Parigi il primo luglio 1804, che aveva assunto un nome maschile (mentre il suo era Aurore) si vestiva da uomo e fumava il sigaro, ma riusciva lo stesso a intrecciare storie d’amore...