LESSICO FEMMINILE

Capire qualcosa di più della mia stirpe,

trovare il bandolo del nostro comune sentire femminile.

LA PERSONA GIUSTA

Amami per i miei occhi nocciola solamente

e per le mani che t’accarezzano eternamente.

La Corsara

Ritratto di Natalia Gizburg

ADDIO A ROMA

l’Italia della cultura che non ha più voglia di affermarsi

  • 24 Ott Gente vista di spalle (Il Foglio, 24 ottobre 2020)

    Quando Alfred Hitchcock, in un film del 1948, Rope (Nodo alla gola), fa andare su e giù i personaggi in campo lungo da una stanza all’altra nell’infilata delle porte spalancate di un appartamento newyorkese, vuole mettere in atto, per sua stessa dichiarazione, «l’idea un po’......

  • 16 Ott Il sogno di una libreria (L’Immaginazione 319)

    Case di pietra, un panorama spettacolare fra le Alpi Apuane e l’Appennino toscano, il posto si chiama Lucignana, nella bellissima Garfagnana. Un paese arroccato nel verde di grandi acacie, un paese di pochissimi abitanti, 170. Qui a Lucignana, grazie anche a un riuscito crowdfunding, è......

  • 16 Ott Una madre assassina per Ermanno Cavazzoni (Il Foglio, 16 ott. 2020)

    Quante cose passano fra una madre e un figlio, e non necessariamente esaltanti. Soprattutto quando, uscito il “piccolo” dall’infanzia e poi dall’adolescenza e poi dalla giovinezza, continua a vivere accanto a mammà. Che rapporto avrà avuto Ermanno Cavazzoni con la sua di mamma? Se qualcosa......

  • 15 Ott Vite apocrife di un grande santo (Il Foglio, 15 ottobre 2020)

    Che cos’è l’identità e a quante interpretazioni si presta una vita? E’ questa la domanda che Massimiliano Felli si pone nel suo recente Vite apocrife di Francesco d’Assisi (Fazi, 370 pagine, 17 euro) abbandonando la via del giallo (storico) frequentata in precedenza e misurandosi con......

  • 18 Ago Dacia Maraini abita qui (settimanale F, 18 agosto 2020)

    Quando l’ha comprata, una ventina di anni fa, questa sua casa di montagna era in pessime condizioni, ma almeno si vendeva a poco, mi racconta Dacia Maraini durante una passeggiata nel fresco del tramonto. Siamo a un centinaio di metri sopra Pescasseroli, nei pascoli pietrosi......

  • 08 Ago Considerazioni pandemiche (L’Immaginazione 318)

    Diciamo la verità, chi nei mesi scorsi è riuscito a non contagiarsi col terribile virus che ci perseguita o persino a non beccarsi neppure un’influenza che avrebbe potuto generare paura e allarme, si sente – almeno per adesso – uno scampato, uno che l’ha fatta......