Notizie dal Blog

George Sand e i bambini (IlFoglio 3 dicembre 2021

Uno dice George Sand e subito pensa a una signora stravagante, nata a Parigi il primo luglio 1804, che aveva assunto un nome maschile (mentre il suo era Aurore) si vestiva da uomo e fumava il sigaro, ma riusciva lo stesso a intrecciare storie d’amore...

Litigando su Woody Allen (IlFoglio 17/11/21)

Ammetto di essermi messa a leggere In viaggio con Gianni, Celati di Paolo Morelli (Tic edizioni) attratta dall’argomento. Anche dal fatto che l’autore fosse quel matto di Morelli, certo, che non sai mai dove ti porta quando leggi un suo libro, ma questo come motivo...

Un anno con Virginia Woolf (e Nadia Fusini) Il Foglio 26/11/21

[caption id="attachment_41270" align="alignleft" width="250"] Virginia Woolf da piccola con la sorella Vanessa[/caption] In quel meraviglioso romanzo di Virginia Woolf dal titolo Tra un atto e l’altro c’è un bambino di nome George, che è un tipo solitario e riflessivo. Mentre i grandi parlano fra loro, lui...

Due grandi perdite (Immaginazione 326, nov.dic. 2021)

[caption id="attachment_41254" align="alignleft" width="250"] Bobi Bazlen[/caption] Il leggendario Roberto (Bobi) Bazlen, presente nell’assenza come sempre, ha stabilito stavolta una relazione, nella vita e nella morte, fra due autori che più diversi non potrebbero essere, Roberto Calasso e Daniele Del Giudice, scomparsi nello stesso anno, questo pesantissimo...

Del Giudice: luce e simultaneità (IlFoglio, 30 ottobre ’21)

Quando all’inizio del 1983 Daniele Del Giudice esordì da Einaudi con Lo stadio di Wimbledon, quel libro in forma di quest piovve come una novità sorprendente. Aveva un padrino d’eccezione, Italo Calvino, che non riservava facilmente parole elogiative ai contemporanei italiani, tanto meno se giovani....

A zonzo per la Parigi degli scrittori (IlFoglio 22/10/21)

Parigi vanta 756 librerie, 72 biblioteche (sempre con zona bambini), 312 cinema, 144 musei, 1317 gallerie d’arte, 304 stazioni della metropolitana (più o meno una ogni 500 metri), 5728 ristoranti di ogni popolazione e paese del mondo (due sono di cucina uigura per dire). Sono...

L’Inferno e l’Inconscio (Bio’s, ottobre-novembre 2021)

Si sono incrociati quest’anno diversi centenari: due secoli fa, nel 1821, moriva a Roma, a soli venticinque anni, il poeta inglese John Keats, era il 23 febbraio; mentre il 9 aprile dello stesso anno nacque a Parigi Charles Baudelaire e a Mosca, l’11 novembre, Fëdor...

Piersanti e il maledetto Vronskij (IlFoglio 7/10/21)

[caption id="attachment_41225" align="alignleft" width="303"] Claudio Piersanti[/caption] La voce piana di Claudio Piersanti è un enigma. Ti chiedi come faccia ad avvincere alle sue storie, in cui sembra che non accada niente o pochissimo, e poi quando arrivi in fondo hai l’impressione di stringere fra le mani...

Leggere Grazia Deledda (Il Foglio 2/10/21)

[caption id="attachment_41212" align="alignleft" width="432"] Grazia Deledda[/caption] C’era Grazia e c’era Grazietta. Grazia «che non ha capricci, che sorride sempre, che non ha passioni, né offende mai nessuno», educata e casalinga. Grazietta è invece determinata a scrivere, a diventare famosa, «piccola caparbia e selvaggia, fa tutto a...

La «Villa Caterina» di Pigi Battista (IlFoglio 21/9/21)

Gli esseri umani, così padroni assoluti del mondo che lo stanno distruggendo, sono sostanzialmente, profondamente fragili e spaventati. Per fragilità, per paura, si uniscono in famiglie, in bande, in partiti, in movimenti, fanno propria un’idea e la perseguono tenacemente, acriticamente, individuano un nemico da combattere...